Carrello montascale elettrico: guida alla scelta

Hai finalmente deciso di semplificarti la vita ricorrendo all’acquisto di un carrello montascale elettrico, ma non sei in possesso di tutte le informazioni per farlo in maniera scrupolosa? Non preoccuparti!

Siamo qui per aiutarti e fornirti tutte le indicazioni utili per un acquisto sicuro.

Una precisazione sul carrello montascale

Prima di tutto è importante definire il prodotto di cui stiamo parlando.

Aleggia un po’ di confusione attorno alla terminologia in uso per riferirsi a questo determinato strumento: in primis perché l’espressione carrello montascale elettrico è impropria. Secondariamente, perché da un lato esiste il carrello (saliscale) e dall’altro il montascale, e si segnalano profonde differenze tra i due dispositivi.

Tendenzialmente infatti, si usa il termine montascale per riferirsi a quegli apparecchi che vengono installati sulla ringhiera delle scale e che permettono ai disabili di spostarsi fra un piano e l’altro senza alcun tipo di problema. Il termine carrello saliscale si utilizza invece per i dispositivi che permettono di trasportare merce da un piano all’altro (sebbene alcuni modelli consentano anche di trasportare persone non autosufficienti. Dunque, il termine carrello montascale elettrico, di base, è sbagliato.

In questo articolo invece, ci focalizzeremo sui dispositivi che consentono di trasportare oggetti e merci ingombranti, approfondendo la funzione del saliscale.

Esistono diversi tipi di carrello saliscale. Alcuni di questi sono manuali, altri sono elettrico.

Il carrello saliscale elettrico è sicuramente una delle scelte migliori che attualmente si possono fare sul mercato, poiché si tratta di un dispositivo motorizzato che rende possibili le operazioni di trasporto e sollevamento di merci e pesi ingombranti, senza l’ausilio dell’uomo che quindi non si vede costretto a fare ingenti sforzi fisici.

Il carrello saliscale manuale invece, svolge le stesse funzioni di quello elettrico ma necessita dell’intervento dell’uomo per poter essere guidato e trasportato nei luoghi designati.

Che sia manuale oppure elettrico si tratta comunque di una scelta consapevole, che permetterà a chi deciderà di usufruirne di non compromettere le proprie caratteristiche fisiche e svolgere con precisione e sicurezza ogni attività.

Guida alla scelta del carrello

Prima di acquistare un carrello montascale elettrico o un carrello saliscale manuale devi sapere che esistono diverse tipologie da prendere in considerazione.

Dopo aver stabilito se si preferisce il carrello elettrico o quello manuale si può valutare l’ipotesi di altri ausili.

Il carrello manuale è indicato qualora si debbano spostare dei mezzi non eccessivamente pesanti o per brevi tratti, in quanto il corpo dell’operatore viene sollecitato e qualora il peso fosse troppo elevato, esso potrebbe perdere l’equilibrio.

Il carrello saliscale cingolato invece, è un modello di carrello montascale elettrico che sfrutta la potenza di un motore per funzionare, ed è riservato per effettuare operazioni di trasporto su ambienti ampi e spaziosi. Come suggerisce il nome, percorre le scale per mezzo dei cingoli.

I carrelli saliscale elettrici invece, sono la tipologia più performante e per questo motivo possono essere collocati anche in locali e scale strette. Riescono inoltre a sostenere grandi pesi.

Non meno importante il carrello montascale a pistone che, tramite la presenza di una barra, permette al macchinario di inclinarsi e raggiungere diverse angolazioni, anche le più difficili.

Il modello più diffuso è comunque il carrello saliscale a tre ruote. Ovviamente elettrico, percorre le scale per mezzo di gruppi a tre ruote, i cali gli permettono di superare i dislivelli naturalmente imposti dai gradini. Rispetto al cingolato è meno stabile ma occupa uno spazio minore. 

Come vedi quindi la scelta è piuttosto ampia, proprio al fine di accontentare le esigenze del pubblico che può così decidere quale modello acquistare.

Tutti questi modelli infatti, possono essere utilizzati per esigenze personali e di ridotta mobilità, ma anche professionali e lavorativi.

Bada bene: i carrelli saliscale sono protagonisti di una continua evoluzione tecnologica. Nuovi modelli vengono regolarmente immessi sul mercato. Alcuni si caratterizzano per la capacità di segnare nuovi standard. Sarà il caso del nuovo Fido Mate 35, ancora in progettazione, che promette di offrire tutti i pregi del modelli sopraelencati in un unico dispositivo. Accedi a questa pagina per ulteriori informazioni e per tenerti aggiornato.

Lascia un commento