Quale saliscale per serramenti: come sceglierlo e velocizzare la consegna

Qual è miglior saliscale per serramenti? Come sceglierne uno adatto al trasporto di porte e finestre?

Il saliscale è una risorsa versatile, che torna utile tanto ai privati cittadini quanto a chi vende e spedisce oggetti più o meno ingombranti. L’offerta ha subito una certa evoluzione negli ultimi anni, sicché sono oggi in commercio modelli specializzati per classi di merci. Qui tracciamo il profilo del saliscale ideale per il trasporto di serramenti, riportando le caratteristiche che più si confanno a questo tipo di attività.

Perché il carrello saliscale per il trasporto serramenti

Il carrello saliscale è un dispositivo che permette di trasportare in maniera agevole oggetti più o meno ingombranti e più o meno pesanti da un piano all’altro. Esistono svariati modelli, i quali si differenziano per design, usi e tecnologia. 

La distinzione più importante è quella tra carrello elettrico e carrello manuale. Il primo è movimentato per mezzo di un motore, il secondo no. E’ ovvio come il carrello elettrico sia più comodo, facile e meno faticoso da utilizzare rispetto al manuale, fermo restando che richiede comunque l’ausilio di almeno una persona, come minimo per guidare il dispositivo.

Come già accennato, nel corso degli ultimi anni sono emersi modelli pensati appositamente per una tipologia di oggetto, dunque ad oggi si può parlare di saliscale per serramenti.

D’altronde, porte e finestre sono tra gli oggetti più difficili da trasportare da un piano all’altro. Lo sono anche per le imprese che vendono e spediscono serramenti. Fa certamente comodo un dispositivo in grado di facilitare la consegna. I motivi sono almeno due.

  • Riduzione degli incidenti. E’ certamente possibile trasportare una porta o una finestra su per le scale, ma ciò rimane un’attività pericolosa. Il serramento potrebbe cadere, cagionando infortuni di diverso tipo (in genere muscolari), nonché danni all’elemento stesso o alle scale.
  • Velocizzazione delle consegne. Anche ammesso che il trasporto venga eseguito senza problemi, esso risulterà comunque lento. Fare uso di un saliscale significa velocizzare la consegna, risparmiare tempo e riuscire a servire più clienti nell’arco di una giornata. 

Ovviamente, questi vantaggi riguardano anche quelle imprese edili che, oltre a curare l’installazione dell’elemento, si occupano della vendita, del reperimento e della consegna del materiale.

Le caratteristiche di un buon saliscale per serramenti

L’offerta, allo stato attuale, è abbastanza ricca di saliscale per i serramenti, o per meglio dire saliscale che possono tornare utili per questo genere di servizio. I saliscale pensati appositamente per il trasporto di serramenti sono però relativamente pochi. Come riconoscerli? In genere, presentano queste caratteristiche.

Sistema di bilanciamento avanzato. Grazie a questo tipo di dispositivo, il carico viene bilanciato in automatico e di volta in volta. Ciò garantisce una certa stabilità anche in presenza di elementi per loro stessa natura poco “afferrabili”, come le porte e le finestre. 

Libera regolazione degli assi. Questa feature più fare comodo, soprattutto se la regolazione avviene in itinere, se non addirittura automatica. Infatti, a seconda degli spazi che il saliscale deve attraversare, può rendersi utile la rotazione dell’elemento in un verso o nell’altro.

Precisa centratura dei cardini. E’ la feature che più di ogni altra qualifica un saliscale per serramenti. La possibilità di centrare con precisione i cardini rende la presa sicura e stabile, garantendo il massimo della performance e della velocità.

Ovviamente, il saliscale deve essere anche abbastanza potente e vantare una discreta capacità di carico. Porte e finestre non sono certamente gli oggetti più pesanti che un saliscale deve trasportare, ma richiedono comunque un certo impegno.

Per quanto concerne la tecnologia di movimentazione, invece, non vi sono vincoli di sorta. Un saliscale per serramenti più essere movimentato dai cingoli come dalle ruote. Tuttavia, occorre ricordare che i saliscale cingolati sono in genere più larghi, e potrebbero manifestare alcune difficoltà negli spazi stretti. 

Lascia un commento