Servoscala a pedana: quando sceglierlo

Il servoscala a pedana è senz’altro uno strumento utile, per chi non può salire le scale o avverte fatica/dolore nel percorrere i gradini. Tuttavia, potrebbero emergere dei dubbi circa l’effettiva utilità rispetto ad altri dispositivi con finalità simili. Per esempio, il modello a poltroncina. Il dubbio può nascere per molti motivi, non ultimo l’impatto estetico.

Dunque, è bene fornire una riflessione a riguardo e dirimere i casi in cui il servoscala a pedana non è solo utile, ma addirittura necessario, anche rispetto agli altri modelli.

Cosa si intende per servoscala a pedana

Il servoscala a pedana è, per l’appunto, una pedana collegata a un binario, il quale scorre parallelamente alle scale. Il suo scopo è trasportare un individuo da un piano all’altro, in modo che possa evitare le scale stesse. 

L’espressione “servoscala a pedana” è un po’ impropria. O, per meglio dire, reca in sé una inutile ripetizione. Ufficialmente, tutti i servoscala sono a pedana.

Tale errore viene commesse in quanto il dispositivo viene contrapposto al servoscala “a poltroncina”, che in realtà si chiama montascale. 

Per inciso, il montascale (ciò che molti identificano come servoscala a poltroncina) è dotato di una poltrona, anch’essa collegata a un binario che scorre parallelamente alle scale. Dunque, il meccanismo non cambia da dispositivo a dispositivo, ma solo il supporto su cui l’utilizzatore si accomoda per farsi trasportare. 

Al di là della confusione dei nomi, il dubbio rimane: quando acquistare un servoscala (o servoscala a pedana) e quando acquistare un montascale (o servoscala a poltroncina)?

Cerchiamo di rispondere a questo interrogativo.

Quando acquistare un servoscala a pedana, anziché un modello con poltroncina

Il servoscala, dunque, è corredato di pedana. Già questo dettaglio orienta le motivazioni d’acquisto. La pedana è infatti pensata per chi è costretto sulla sedia a rotelle. L’utilizzatore si avvicina, sale sulla pedana con tutta la sedia a rotelle, si lascia trasportare fino al piano desiderato. 

Dunque, in teoria il servoscala è necessario quando si è costretti sulla sedia a rotelle. Di norma, viene montato all’interno delle abitazioni. Non di rado, però, viene montato anche all’esterno, nelle parti comuni condominiali. In questo caso, ha lo scopo di facilitare l’accesso all’abitazione. In particolare, risulta utile quando l’ascensore è stretto, poco comodo per una persona in carrozzina, o quando è del tutto assente.

L’espressione “in teoria” non è casuale. Infatti, anche il montascale può essere impiegato da persone costrette sulla sedia a rotelle. L’esperienza d’uso è un po’ macchinosa, non più di tanto. In questo caso, ci si avvicina alla poltroncina, ci si siede, si chiude la carrozzina e la si porta con sé mentre il montascale fa il suo lavoro. 

Il montascale è preferito da alcuni in quanto più elegante e meno impattante sul piano estetico. Si adatta, insomma, all’arredamento. Tuttavia, in alcuni casi, risulta molto scomodo, per esempio quando l’altezza da coprire è imponente. Certo, il dispositivo è dotato di tutti i meccanismi di sicurezza del caso, ma l’esperienza d’uso può incutere un po’ di timore. 

Discorso diverso per il servoscala. La pedana è più spaziosa, dunque la vertigine si avverte di meno. 

Dunque, ecco quando il servoscala andrebbe preferito:

  • Quando si è costretti su una sedia a rotelle
  • Quando, pur non essendo costretti su una sedie a rotelle, le altezze sono importanti

Servoscala: guida agli acquisti

Quanto costa un servoscala a pedana? Si parla di svariate migliaia di euro. Le cifre dipendono da alcuni fattori:

  • L’approccio del singolo produttore, che può essere più o meno esoso
  • La gamma del prodotto, che può essere più o meno tecnologico, più o meno raffinato in termini di design, arricchito da sistemi di automazioni avanzati o meno avanzati
  • La conformazione delle scale. I servoscala per scale dritte sono meno costosi in quanto meno complessi da costruire e installare. Discorso diverso per i servoscala per scale curva, che pongono in essere alcune difficoltà nella produzione e nell’installazione.

I prezzi possono sembrare elevati. Per fortuna, è possibile risparmiare con le agevolazioni

Per approfondire il discorso costi e agevolazioni vi invitiamo a leggere la seguente guida sui prezzi dei servoscala.

About giuseppe.briganti

Lascia un commento